Collezione Doria 1905: i suoi cappelli sull’Orient Express

Vicenzaoro: a gennaio è già sold out
21 dicembre 2017
Bologna celebra Keith Haring con una grande mostra
19 gennaio 2018
Show all

Collezione Doria 1905: i suoi cappelli sull’Orient Express

Collezione Doria 1905: i suoi cappelli sull’Orient Express

Il viaggio è il tema che ispira le collezioni Doria 1905. Verso porti lontani o sulla rotta delle emozioni, è il cappello il fedele compagno di viaggio e di avventure trasformandosi ogni stagione sul filo delle suggestioni.
I lunghi viaggi verso le terre lontane, a bordo dell’Orient Express o verso le affascinanti colonie esotiche richiedono attenzione particolare all’aspetto pratico senza trascurare l’eleganza. La grande novità di stagione sono i cappelli antipioggia, caldi e confortevoli, foderati con uno speciale tessuto leggero, “Thindown”, il primo e unico tessuto al mondo realizzato in vera piuma. Questi pratici ed eleganti cappelli oltre alla protezione dal freddo e dal vento offrono un’eccezionale morbidezza. Tascabili e reversibili sono perfetti per il viaggiatore sofisticato che ama distinguersi.
La collezione Autunno/Inverno 18/19 riavvolge il nastro verso il passato, trovando un’ideale collocazione nell’epoca d’oro del cappello, i favolosi anni ’30.

Filo conduttore, l’aura romantica dei lunghi viaggi a bordo dei treni a vapore, degli immensi transatlantici, delle prime automobili. Elementi che fanno da scenografia ad una collezione che racconta, come in un film, la storia del mondo Doria.
Il “Drop”, il cappello a goccia da sempre simbolo della Maison, ancora una volta gioca con tutte le sue proporzioni Classic drop, Sporty drop, Open drop e l’immancabile e iconico modello Fedora, che in Casa Doria ha la veste di una goccia allungata (Long Drop).
I materiali ricchi hanno colori profondi, una palette che mischia i toni classici di Doria con le tonalità più in tendenza, rubate alle atmosfere dei film ispirati ai romanzi di Agatha Christie.
Tessuti preziosi, caldi e materici, lane washed o baby alpaca con fantasie inglesi, macro-chevrons e pied-de-poule raffinati, hanno toni profondi sottolineati dalle cinte e dettagli ricercati in toni accesi per coppole morbide, cappelli dal carattere forte e baseball con i para-orecchie. www.doria1905.com

Un altro classico che ritorna con una veste contemporanea è il cappello con i particolari in cuoio lavorato “façon selleria”, ispirato alle incantevoli ambientazioni inglesi create da James Ivory. Il Roller ha uno speciale cinturino che, una volta chiuso, permette di essere appeso alla borsa.
Completa questa collezione, una “capsule” di lusso: la nuova veste di Toodoria, una micro collezione unisex che porta all’eccesso i classici più modaioli del marchio. Il nuovo logo li caratterizza, la classica D Doria color rutenio si completa con la piccola medaglietta Toodoria a sottolinearne l’esclusività. 

La campionessa di equitazione Valentina Truppa sarà la nuova testimonial Doria 1905

Valentina Truppa

Valentina Truppa, milanese di nascita, ma astigiana di adozione, è stata protagonista di primo piano nell’equitazione italiana.
Figlia d’arte, il padre Enzo fu il più celebre dressagista italiano. Attualmente riveste la carica di tecnico e giudice internazionale.
Il prossimo appuntamento in programma sarà il mondiale “giovani cavalli” in Olanda nel mese di agosto. Il grande obiettivo saranno le Olimpiadi di Tokyo 2020, puntando naturalmente al podio.
Valentina fa parte del gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri dal 2004, si allena e lavora come istruttrice al “Centro Equestre Monferrato”, sulle colline di Asti, la sua terra di adozione.

Pitti Immagine Uomo: Firenze 9-12 gennaio 2018, Padiglione Centrale, Piano Attico Stand E13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>