Milano: la Maison Toma arricchisce via della Spiga

Aperitivo Fuori Binario in Stazione Centrale
6 Giugno 2019
Mai senza Smemoranda, edizione 2020
4 Luglio 2019
Show all

Milano: la Maison Toma arricchisce via della Spiga

Milano: la Maison Toma arricchisce via della Spiga

La boutique Toma si trova in una delle vie del quadrilatero della moda di Milano, all’interno di un palazzo progettato dal celebre architetto milanese Luigi Caccia Dominioni, nella galleria che collega via della Spiga con via Senato e Corso Venezia.

Non un semplice spazio commerciale ma anche luogo dall’atmosfera glamour che fa di Toma un marchio riconoscibile anche nella location.

Le vetrine a tutta luce, senza profili, creano una scatola di vetro con ampio sguardo dalla galleria verso l’interno,  ambiente unico senza divisioni, concepito come il salotto di una casa.

Il lampadario Giogali disegnato da Angelo Mangiarotti per Vistosi accende la vetrina con multiformi riflessi creati dalle catene di cristallo che compongono un volume di luce che può mutare nella forma grazie al sistema componibile pensato dal designer.

Altri riflessi si intuiscono grazie agli specchi colorati e ai profili metallici che rivestono il grande mobile bar di Fontana. Specchi esterni e interni. Quando si apre, il mobile diventa anche lui espositore di preziosità: cinture, portafogli e accessori.

Entrando nel salotto della boutique si scoprono poi due librerie anni Cinquanta recuperate e adattate anche loro a grandi espositori per le collezioni principali del marchio Toma, le preziose scarpe fatte di pelli, pelli dipinte, con Swarovski e tessuti pregiati. Scarpe che si trasformano, diventando protagoniste su una scena illuminata dalle lampade di Flos.

Un accogliente ed elegante divano fumoir di Poltrona Frau accoglie con la sua morbida pelle e lo schienale basso ispirato alle poltroncine settecentesche. Antico e nuovo. Sempre di Frau due pouf-tavolini Hudson, della designer Virginia Harper, affiancano il divano.

Non manca il camino classico in marmo bianco e il quadro dell’artista giapponese Shoko Okumura dal titolo “Legame indissolubile”, a chiudere l’ensemble di questo prezioso salotto.  Della stessa artista, si può ammirare nel “teatro delle scarpe” la scarpa dipinta. Via della Spiga 2, tel. 02.36592045 www.toma.it

Il Brand

La Maison Toma, realizza oggetti del desiderio, scarpe da collezionare, senza tempo, con la continua ricerca di un equilibrio stilistico che guarda al passato artigianale coniugandolo con i gusti del glamour odierno. La pulizia delle linee, l’accurato studio cromatico degli abbinamenti, la razionale comodità delle creazioni, lo studio meticoloso del particolare e la ricerca dei materiali, rappresentano i punti salienti del suo lavoro. I prodotti, made in Italy sono realizzati nel distretto di Parabiago, Milano. La Maison Toma nasce nel 2008 ed ha il suo laboratorio creativo a Milano nel cuore di Brera. Le presentazione delle collezioni oltre che a Milano sono state realizzate a: Tokio, Shangai, Parigi, Londra, Monaco, Seul.

Elena Cristina Toma dopo gli studi artistici prosegue gli stessi come fashion designer presso l’Istituto di Moda Burgo Milano. Si forma nell’ambiente della moda italiana lavorando per sette anni con Krizia nell’ufficio stile della I° linea. Nel 2008 crea il proprio marchio di scarpe ed accessori e, fin dall’inizio, le sue collezioni sono un inno all’artigianalità italiana. Si dedica negli ultimi anni, dopo un viaggio in Giappone, alle arti dell’ikebana, alla calligrafia ed alla pittura giapponese dove trova uno specchio alle esigenze della sua interiorità. 

Elena Cristina Toma

 

1 Comment

  1. Cristina ha detto:

    Grazie per l’articolo che ci avete dedicato con l’occasione dell’inaugurazione della Boutique Toma Via della Spiga, 2 Milano!
    Un caro saluto,
    Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>